Vivai Gitto

Carissa Macrocarpa (Grandiflora)

PDF
Carissa Macrocarpa (Grandiflora)
Carissa Macrocarpa (Grandiflora)
Descrizione

(Apocynaceae)
 
Carissa grandiflora (E. H. Mey) A. DC. (sin. Carissa macrocarpa (Ecklon) A. De Candolle, Arduina macrocarpa Ecklon) appartiene alla famiglia delle Apocynaceae, la stessa del comune oleandro. La denominazione, già attribuita da Linneo, fa riferimento a quella volgare in uso in quel tempo. Il genere comprende circa trenta specie, africane ed asiatiche, tra le quali la C. grandiflora è sicuramente la più interessante e la più diffusa. Altre specie da segnalare sono: C. carandas, C. bispinosa, P. ovata, ecc.. Tra le cultivar di C. grandiflora in commercio vi è la C. 'Francy', cespuglio vivace e molto fiorifero con frutti color arancio, la C. 'Tuttlei' dal portamento nano, prostrato e fitto di foglie.

L'aspetto decorativo
Hanno tutte aspetto arbustivo espanso, sono spinose ed hanno foglie semplici, opposte, lucide e rigide. I fiori del diametro di circa 3 cm, solitari, di solito posti agli apici dei rametti terminali, sono bianchi, a cinque petali e profumano intensamente di gelsomino.
I frutti di 3 cm di diametro sono bacche rosse simili a piccole susine. Hanno sapore dolce molto gradevole. Questa pianta è apprezzata in coltivazione già dal sec. XVIII. In natura può raggiungere i cinque metri di altezza.
 
La coltivazione
È quasi d'obbligo coltivare in vaso questa pianta, poiché di origine subtropicale. Tuttavia evidenzia una buona ed inaspettata resistenza al freddo e sopporta qualche grado sotto lo zero, purché non sia eccessivamente prolungato. Per questa ragione è adattabile alle zone climatiche miti della nostra penisola, come in Liguria, sulle coste di alcuni laghi lombardi e al sud dell'Italia.
In vaso è un cespuglietto grazioso e decorativo, specialmente d'estate quando va in fioritura. Si adatta ad essere utilizzata come pianta d'appartamento grazie alle sue foglie lucide, alla forma dei suoi rami ed al suo portamento espanso. Nella bella stagione fa notevole effetto sui terrazzi e balconi.
Richiede terriccio asciutto e permeabile, moderatamente fertile, composto ad esempio da due parti di terriccio argilloso, una di torba ed una di sabbia. Gradisce leggere concimazioni liquide settimanali durante il periodo della crescita e della fioritura.
L'esposizione in pieno sole è la migliore, anche se sopporta situazioni a mezz'ombra. Non necessita di potature se non per armonizzarne la forma ed eliminare rami secchi e non è soggetta a malattie e parassiti.
Per esaltare la bellezza del fogliame, è consigliabile ogni tanto trattarlo con un lucidante.

Tipo / Forma
Ø Vaso cm.
Circonferenza cm.
Altezza cm.
Prezzo €

Cespuglio
Cespuglio
Cespuglio
18
22
28
-
-
-
-
-
-
Richiedi Offeta
E-mail Vivai Gitto
Tel.: +39 090 929 50 59
Fax: +39 090 922 95 40
Cell.: +39 335 64 90 256
Gitto Hobby Garden
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Vivai Gitto Nicolò & Figli Eredi di Giacomo La Spada s.s. - Milazzo (ME) - P. IVA 02 929 310 833 - Cod. Reg. 19/0847